venerdì 22 giugno 2018
  • » Cultura
  • » Ricerca di sponsor, bando presentato alle categorie economiche. Confindustria e Upa sosterranno la manutenzione dei Cavalli del Mochi

Ricerca di sponsor, bando presentato alle categorie economiche. Confindustria e Upa sosterranno la manutenzione dei Cavalli del Mochi

Ricerca di sponsor, bando presentato alle categorie economiche. Confindustria e Upa sosterranno la manutenzione dei Cavalli del Mochi
La manutenzione straordinaria dei monumenti equestri di piazza Cavalli, in programma a partire dal mese di settembre, sarà sostenuta interamente da Confindustria e da Upa Federimpresa, per una spesa complessiva pari a 15mila euro. L’annuncio è stato dato ieri in Municipio, alla presenza del sindaco Patrizia Barbieri e dell’assessore alla Cultura Massimo Polledri, dai presidenti delle due associazioni di categoria, Alberto Rota e Pietro Bragalini, nel corso dell’incontro organizzato dall’Amministrazione per presentare alle realtà economiche del territorio i progetti relativi ai Musei Civici di palazzo Farnese e al sistema bibliotecario per i quali, nel biennio 2018-2019, sarà attivato il coinvolgimento di sostenitori esterni.
“Anche a nome della comunità piacentina – dichiara il sindaco Patrizia Barbieri -, ringrazio i presidenti di Confindustria e di Upa Federimpresa per la generosa offerta, che consentirà di avviare in tempi molto rapidi l’intervento di restauro delle statue equestri del Mochi, prezioso simbolo di Piacenza. Il gesto delle due associazioni è un segno di grande disponibilità e attaccamento alla città, di fronte al quale esprimo il mio personale apprezzamento per l’importante supporto dato al Comune e al nostro territorio. Esprimo inoltre grande soddisfazione per la larga partecipazione all’incontro organizzato in Municipio per illustrare i nostri progetti ai rappresentanti delle categorie economiche, che hanno manifestato interesse e attenzione alle varie iniziative culturali. Desidero infine rivolgere un ringraziamento particolare a Pietro Bragalini che, non in qualità di presidente di Upa Federimpresa, ma nel suo ruolo di imprenditore, ha espresso la volontà di donare al sistema bibliotecario comunale oltre duecento volumi d’arte della casa editrice Tip.Le.Co. di cui è fondatore e titolare”.
Nel corso della mattinata, la direttrice dei musei civici di Palazzo Farnese Antonella Gigli, il responsabile del servizio Biblioteche Graziano Villaggi e il funzionario Giuseppe Morsia hanno illustrato ai rappresentanti delle associazioni di categoria e delle realtà economiche piacentine le iniziative e i progetti culturali per i quali è stata avviata la ricerca di sponsor. L’elenco completo è pubblicato sul sito www.comune.piacenza.it, con una scheda per ciascuna delle 17 attività proposte, unitamente al modulo di adesione e allo schema di contratto per i sottoscrittori.
Sette iniziative riguardano Palazzo Farnese: la sponsorizzazione finanziaria degli eventi estivi, il restauro dei portoni di accesso, la realizzazione di un’aula didattica per la nuova sezione museale dedicata alle ceramiche, il progetto educativo “I ragazzi imparano l’arte” e il miglioramento dei servizi per i Musei Civici, dalla biglietteria automatizzata al touch screen multimediale per l’accoglienza ai visitatori, sino alla dotazione di audio e radioguide.
Si cercano fondi anche per il restauro della statua di Gian Domenico Romagnosi, nonché per la produzione di materiale promozionale turistico: 50 mila mappe a strappo, 30 mila mappe ripiegate, 20 mila brochure, 10 mila copie di ciascuno dei diversi itinerari culturali di visita alla città e 1500 shopper “Piacere, Piacenza”.
Per la valorizzazione del sistema bibliotecario, si mira all’incremento delle collezioni librarie nelle diverse sedi, a dare continuità a “L’edicola in biblioteca”, con quotidiani e riviste a disposizione degli utenti, nonché al sostegno per il premio Giana Anguissola, il progetto “Diventare grandi lettori in biblioteca” e i laboratori della sezione Ragazzi. Si punta inoltre a nuovi impianti audio-video per il salone monumentale e per la sala Balsamo della Passerini Landi, alla fornitura di 21 computer portatili per la nuova aula didattica della sede di via Carducci, nonché alla ricerca di sponsor per gli arredi esterni del cortile centrale e l’allestimento della mostra sulla storia della pubblicità a Piacenza.
Per ulteriori informazioni, è possibile rivolgersi ai seguenti recapiti: 0523-492664 o daniela.tagliaferri@comune.piacenza.it per le iniziative riguardanti Palazzo Farnese e il monumento di Gian Domenico Romagnosi; 0523-492651 o daniela.tansini@comune.piacenza.it per il materiale turistico promozionale; 0523-492431 o graziano.villaggi@comune.piacenza.it per il sostegno al sistema bibliotecario.

Visualizzazioni: 65
Privacy Policy
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.
Maggiori informazioniOK
- A +